005. Il flusso e lo stoccaggio di beni e servizi con Andrea Cerofolini

“Benvenuti a “I LIKE TO MOVE IT”, il podcast di Rulmeca che esplora le ultime tendenze e innovazioni nel mondo della movimentazione dei materiali.

Sono il tuo ospite, signor R, e in questo episodio parleremo del processo di pianificazione, implementazione e controllo del flusso efficiente e dello stoccaggio di beni, servizi e informazioni correlate, che ha subito una trasformazione significativa negli ultimi anni.

Con i progressi della tecnologia, le mutevoli aspettative dei consumatori e una crescente enfasi sulla sostenibilità, il settore della logistica si è evoluto rapidamente per soddisfare le esigenze di un mondo globalizzato.

Lo faremo insieme al nostro ospite Andrea Cerofolini, Product Manager Rulmeca.

Benvenuto Andrea, grazie per essere stato con noi oggi.

Grazie per l’invito, è un piacere essere qui con te!

Puoi dirci alcuni dei progressi nella logistica che si sono verificati negli ultimi anni?

Uno dei progressi più notevoli nella logistica è stata la maggiore integrazione di automazione e robotica. L’introduzione di veicoli autonomi, droni e robot di magazzino ha rivoluzionato le operazioni della supply chain. I veicoli autonomi hanno il potenziale per migliorare l’efficienza delle consegne, ridurre i costi e migliorare la sicurezza. I droni, invece, offrono la possibilità di consegna dell’ultimo miglio in aree remote e spedizioni urgenti. I robot di magazzino, alimentati dall’intelligenza artificiale, consentono un’elaborazione degli ordini, una gestione dell’inventario e un evasione più rapidi. L’adozione dell’automazione e della robotica ha portato a operazioni semplificate, costi di manodopera ridotti e migliori esperienze dei clienti.

Potrebbe spiegarci il ruolo dell’Internet of Things nella trasformazione delle operazioni logistiche?

L’Internet of Things ha svolto un ruolo fondamentale nella trasformazione della logistica. Attraverso l’implementazione di dispositivi interconnessi, sensori e analisi dei dati, l’IoT consente il monitoraggio, il monitoraggio e l’ottimizzazione in tempo reale delle attività della supply chain. Le soluzioni basate sull’IoT forniscono visibilità sul movimento delle merci, controllo della temperatura e dell’umidità per gli articoli deperibili, manutenzione predittiva delle risorse e migliore utilizzo delle risorse. Sfruttando la potenza dell’IoT, le aziende di logistica possono prendere decisioni basate sui dati, ottimizzare i percorsi, ridurre al minimo i ritardi e affrontare in modo proattivo i problemi nella supply chain.

Sentiamo spesso parlare di analisi dei big data e algoritmi di machine learning; qual è la tua opinione?

La crescita esponenziale dei dati generati nelle operazioni logistiche ha creato opportunità per sfruttare i big data e l’analisi. Strumenti di analisi avanzati e algoritmi di apprendimento automatico consentono alle aziende di estrarre informazioni preziose da grandi quantità di dati. Questo aiuta nella previsione della domanda, nell’ottimizzazione dell’inventario, nella pianificazione del percorso e nella gestione del rischio. Analizzando i dati storici e in tempo reale, i fornitori di servizi logistici possono fare previsioni accurate, identificare modelli e ottimizzare le operazioni per l’efficienza in termini di costi e tempi. L’integrazione dell’analisi dei big data si è dimostrata determinante per guidare un processo decisionale informato e migliorare le prestazioni complessive della supply chain.

Anche l’e-commerce è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni. Immaginiamo che questo abbia giocato un ruolo fondamentale, nello sviluppo dei settori logistici

L’ascesa dell’e-commerce ha rivoluzionato il settore della vendita al dettaglio e successivamente ha avuto un impatto sul settore della logistica. La richiesta di consegne rapide, flessibili e senza soluzione di continuità ha reso necessario lo sviluppo di strategie logistiche omnicanale. La logistica omnicanale comporta l’integrazione di più canali, tra cui piattaforme online, negozi fisici e applicazioni mobili, per fornire un’esperienza cliente unificata. Ciò ha portato alla creazione di centri logistici strategicamente posizionati per un’elaborazione efficiente degli ordini e consegne puntuali. Le società di logistica hanno adattato le loro operazioni per soddisfare i requisiti unici dell’e-commerce, comprese le opzioni di consegna il giorno stesso e il giorno successivo, la logistica inversa per i resi e un’efficiente gestione dell’inventario.

L’ultimo cambiamento, che riteniamo fondamentale, è il prevalere delle tematiche legate alla sostenibilità. Vediamo quindi grandi cambiamenti in questa direzione

Negli ultimi anni, c’è stata una crescente enfasi sulla sostenibilità nella logistica. Le preoccupazioni per le emissioni di carbonio, l’impatto ambientale e il consumo di risorse hanno spinto l’industria ad adottare pratiche più ecologiche. Le aziende di logistica stanno investendo sempre più in veicoli a carburante alternativo, veicoli elettrici e tecnologie ibride per ridurre la loro impronta di carbonio. Inoltre, ci si concentra sull’ottimizzazione delle rotte di trasporto, sul consolidamento delle spedizioni e sull’utilizzo di fonti di energia rinnovabile nei magazzini. Le iniziative di sostenibilità non solo contribuiscono alla salvaguardia dell’ambiente, ma si traducono anche in risparmi sui costi e in una migliore reputazione del marchio.

Anche il viaggio sta subendo un cambiamento radicale. anche in questo settore dobbiamo aspettarci cambiamenti e ampliamenti degli hub aeroportuali, diteci cosa ne pensate in merito

Un altro settore in cui la Logistica sta vivendo una forte espansione e rinnovamento è quello Aeroportuale. L’aumento dei viaggi aerei negli ultimi anni ha portato ad un corrispondente aumento della domanda di efficiente logistica interna aeroportuale, aree di check-in e controlli radiografici. Gli aeroporti sono le porte di accesso al mondo e, con più persone che viaggiano che mai, è fondamentale che gli aeroporti dispongano di efficaci sistemi di trasporto interno per garantire il movimento regolare e tempestivo dei bagagli.

Riteniamo che ciò implichi anche la gestione e la gestione dei bagagli

Con l’aumento dei viaggi aerei, il trasporto dei bagagli in ogni parte di un aeroporto è diventato più complesso e impegnativo, richiedendo maggiori livelli di efficienza e coordinamento. Pertanto, una delle maggiori sfide affrontate dagli aeroporti è proprio la gestione dei bagagli. Con milioni di passeggeri che transitano ogni giorno negli aeroporti, la gestione dei bagagli è diventata una delle principali sfide logistiche. Il processo di consegna dei bagagli dal check-in all’aereo richiede un complesso sistema di nastri trasportatori, scanner e smistatori, nonché una grande forza lavoro di addetti ai bagagli. Negli ultimi anni, gli aeroporti hanno investito molto in nuove tecnologie e attrezzature per semplificare il processo di gestione dei bagagli, riducendo il rischio di smarrimento o ritardo dei bagagli e migliorando l’esperienza complessiva dei passeggeri.

Rulli con tecnologia a motore interno, hanno rivoluzionato il trasporto con rulliere motorizzate, nella logistica e sono indispensabili in un impianto moderno

Le rulliere con motore interno hanno rivoluzionato il mondo del trasporto a rulliera motorizzata, fornendo una soluzione efficiente ed economica per il trasporto delle merci, e nella logistica ad esempio, l’avvento dell’e-commerce e della vendita al dettaglio omnicanale ha aumentato in modo esponenziale la domanda di opzioni di consegna più flessibili. L’utilizzo di questo tipo di guida ha consentito alle società di logistica di soddisfare questa domanda aumentando la velocità e la flessibilità delle loro operazioni.

I rulli con il motore all’interno del guscio stanno diventando una scelta sempre più popolare per le applicazioni di trasporto con trasportatore a rulli. Questi rulli offrono una serie di vantaggi rispetto ai tradizionali trasportatori a rulli motorizzati, tra cui efficienza energetica, minori esigenze di manutenzione e maggiore sicurezza.

In che modo il settore della logistica si è evoluto negli ultimi cinque anni e cosa dovrebbero fare le aziende per rimanere competitive in futuro?

L’evoluzione della logistica negli ultimi cinque anni è stata guidata dai progressi tecnologici, dalle mutevoli aspettative dei clienti e da una maggiore attenzione alla sostenibilità. L’automazione e la robotica hanno aumentato l’efficienza operativa e la soddisfazione del cliente. L’Internet of Things ha fornito capacità di visibilità e ottimizzazione in tempo reale. L’analisi dei big data ha consentito un processo decisionale basato sui dati e ha migliorato le prestazioni della supply chain. L’e-commerce ha reso necessario lo sviluppo di strategie logistiche omnicanale. Infine, le iniziative di sostenibilità hanno mirato a ridurre al minimo l’impatto ambientale delle operazioni logistiche. Mentre andiamo avanti, è fondamentale per le aziende di logistica continuare ad abbracciare l’innovazione e ad adattarsi alle tendenze emergenti per rimanere competitive in un mercato globale in evoluzione. In conclusione, i rulli trainafilo a bassa tensione offrono una serie di vantaggi rispetto ai tradizionali rulli motorizzati nelle applicazioni logistiche. Questi rulli sono più efficienti dal punto di vista energetico, richiedono meno manutenzione e sono più sicuri da usare. Inoltre, il loro design modulare li rende facili da installare e mantenere, migliorando al contempo la flessibilità del sistema. Per questi motivi, i rulli di trasmissione a bassa tensione stanno diventando una scelta sempre più popolare per le aziende di logistica che desiderano ottimizzare i propri sistemi di trasporto e ridurre i costi operativi.

Grazie Andrea, per aver condiviso con noi le tue intuizioni e la tua esperienza oggi.

Confidiamo di averla nuovamente con noi per ulteriori informazioni.

Certo, sai dove trovarmi

È tutto per ora!

Riassumendo, cosa abbiamo detto in questo episodio: negli ultimi anni, la logistica si è trasformata attraverso l’automazione, l’IoT, l’analisi dei big data, l’e-commerce, la sostenibilità e il miglioramento degli aeroporti. L’automazione e la robotica migliorano l’efficienza, mentre l’IoT offre visibilità in tempo reale. L’analisi dei big data ottimizza il processo decisionale, l’e-commerce guida le strategie omnicanale e la sostenibilità si concentra su pratiche più ecologiche. Gli aeroporti investono in tecnologia per una gestione più agevole dei bagagli. I rulli di trasmissione a bassa tensione offrono efficienza energetica e flessibilità del sistema.

Grazie ancora per l’ascolto, alla prossima su “I LIKE TO MOVE IT”, il podcast di Rulmeca.

Grazie per l’attenzione e non vedo l’ora di rivedervi la prossima volta per esplorare ancora insieme le nuove tendenze e gli sviluppi più interessanti nel mondo della movimentazione dei materiali.

Ad agosto saremo in vacanza. Il prossimo episodio sarà disponibile a settembre dopo le vacanze estive.

Abbi cura di te e continua a essere fantastico.”

VAI ALLA PLAYLIST COMPLETA SU SPOTIFY